mer 18 ottobre 2017 - Lo Sviluppatore  anno III

Youtube lancia canali a pagamento

Condividi

Dopo le indiscrezioni trapelate in rete nelle ultime settimane, Youtube ha finalmente lanciato il suo servizio di video streaming a pagamento. Ad annunciarlo è la stessa azienda su un post ufficiale, nel quale, dopo una premessa in cui si ripercorre brevemente la storia della piattaforma, si fa riferimento a quella che è la richiesta più frequente dei creatori di contenuti che pubblicano sul canale, ovvero “maggiore flessibilità nella monetizzazione e nella distribuzione dei propri contenuti”. “Ci abbiamo lavorato e vogliamo accontentarvi”, riferisce il post.

 

La comunicazione fa riferimento al lancio del nuovo servizio pilota, attivo da oggi, che permetterà ad un ristretto gruppo di partner di distribuire i propri contenuti facendo pagare agli utenti un abbonamento di 99 centesimi per la loro visione. Ogni canale avrà un periodo di 14 giorni di prova con previsione di sconti negli anni a venire.

Il servizio pilota include diverse decine di canali a pagamento, con altri che verranno aggiunti in seguito. L’elenco è vario e comprende “Sesame Street”, il canale di arti marziali e lotta UFC, Comedy.TV, Baby first Plus e tanti altri presenti in una lista rilasciata da Youtube.

Il servizio di abbonamento sarà multipiattaforma, ciò vuol dire che, una volta sottoscritto l’abbonamento, che per ora fanno sapere è possibile effettuare solo tramite pc, i contenuti potranno essere fruiti da qualsiasi dispositivo mobile, con la possibilità a breve di potersi iscrivere al servizio anche tramite gli altri dispositivi. E come riportato nel post, “questo è solo l’inizio”.

 

Fonte

 

Lascia un commento

Top